Camminate lungo la costa e attraverso i villaggi

Sia che voglia esplorare le coste spettacolari dell’isola o che preferisca le decine di villaggi in cima alle colline, il modo migliore per apprezzare l’isola è a piedi. Da settembre a novembre il mare è ancora caldo e accogliente. Nel mese di dicembre respirerete l’atmosfera natalizia dei villaggi con le loro decorazioni. Dall’inizio della primavera in poi potrà immergersi nel mare dei variopinti fiori di campo.

Gozo è alla stessa latitudine di Tunisi e una crema solare è indispensabile, specialmente quando la brezza del mare non fa sentire il calore del sole. I sentieri lungo la costa e attraverso la campagna sono pietrosi, vi consigliamo quindi scarpe e sandali solidi e confortevoli. Portate con voi dell’acqua e, per le emergenze, un telefono cellulare.

Per i più allenati è possibile noleggiare mountain bikes: un modo perfetto per esplorare ogni angolo dell’isola

Potrete percorrere i 37 km della costa di Gozo in circa tre giorni di piacevoli passeggiate, abbinandole magari a rilassanti nuotate o all’arte della fotografia o del disegno.

Facili e brevi o lunghe e ardue, le passeggiate attraverso Gozo possono accontentare camminatori di tutti i livelli. È possibile organizzare un servizio-taxi che vi accompagni in una determinate località o vi venga a riprendere, se non volete fare troppa strada, oppure potrete optare per gli autobus.

È difficile che vi perdiate a Gozo, anche se i cartelli non sono molto frequenti, per cui talvolta una guida locale può rendere la vostra esperienza più piacevole, scoprendo gli aspetti più nascosti del territorio, facendovi conoscere gli uccelli e la flora, incluso le erbe selvatiche commestibili e con proprietà terapeutiche.